MENU

I migliori siti per scaricare video gratuiti e a pagamento: Top 5 + 5

I migliori siti per scaricare video gratuiti e a pagamento: Top 5 + 5

Il futuro della comunicazione è video, almeno stando a quanto asserito dal Team di Facebook.

Basta pensare al successo delle GIF o delle nuove applicazioni per Instagram, Boomerang e Superzoom, per rendersene conto. Tra l’altro, la diffusione dei video sui social network è sempre più avvantaggiata dal fatto che moltissimi utenti scelgono la riproduzione automatica (magari, certo, silenziosa), per cui facendo scroll down in homepage si ritrovano, anche loro malgrado, a guardare un gran quantitativo di contenuti di questo tipo, “accalappiati” dalla presenza di immagini interessanti o di didascalie volte a catturare l’attenzione, anche a volume silenziato.

La scorsa primavera, Facebook ha messo a disposizione uno studio condotto in merito, svelandone i risultati.

“Moving Pictures: il potere persuasivo dei video”

I dati per la ricerca chiamata “Moving Pictures” sono stati raccolti, attraverso analisi biometrica (espressioni facciali e eye movement) e sondaggi, scegliendo, come campione, utenti provenienti da Emirati Arabi e Regno Unito: l’idea era cercare di capire come interagissero con i contenuti con cui si interfacciavano attraverso le bacheche di Facebook ed Instagram, dalle relative app per mobile; la scoperta è stata piuttosto illuminante.

Le statistiche, infatti, hanno confermato che il campione preferiva 5 volte di più guardare video che contenuti “statici” (come post testuali o contenenti immagini semplici).

Questo dato così forte ha spinto il colosso di Zuckerberg a puntare ancora di più in questa direzione, influenzando, come sempre succede, anche il resto della comunicazione.

In effetti, il video costituisce, ad oggi, un contenuto altamente personalizzabile, d’interazione immediata e di facilissima reperibilità, grazie al fatto che, almeno in campo social, l’utilizzo di dispositivi mobile ha, ormai, superato di gran lunga quello dei fissi (come desktop Pc), senza contare che una grandissima fetta di utenti più o meno giovani (millennials, generazione Z etc) è completamente addicted da serie Tv e, quindi, ben disposta, di default, al binge watching, alla visione quasi compulsiva, cioè, di più episodi o video, in successione.

Vale, quindi, la pena cominciare ad investire risorse, tempo ed energie in questa direzione; ma come fare se si ha poca esperienza con il video editing o se non si ha a disposizione la strumentazione necessaria?

Ecco una Top 10 dei siti web che offrono contenuti video di qualità, gratuiti o a pagamento.

Siti web per video gratuiti: Top 5

Ci sono diversi siti web che danno la possibilità di scaricare video completamente gratuitamente; il consiglio, però, è di dare sempre un’occhiata ai termini di utilizzo, informandosi preventivamente se, ad esempio, per la condivisione sia necessario citare la fonte (o l’autore) o se è tutto in freeshare.

  1. Pixabay: di questa piattaforma ce ne eravamo già occupati quando abbiamo parlato di immagini in download gratuito. Il sito, infatti, oltre a condividere con il mondo oltre un milione di immagini, illustrazioni e vettoriali, possiede anche una interessante sezione dedicata ai video. In homepage si legge: “immagini e video liberi da copyright. Tutti i contenuti sono rilasciati sotto Creative Commons CC0, che li rende sicuri da usare senza chiedere l’autorizzazione o dare credito all’artista – anche a fini commerciali“.
  2. Pexels Video: anche in questo caso, oltre ad immagini royalty free, è possibile recuperare gratuitamente anche materiale video, ancora una volta coperto da licenza Creative Commons Zero, che consente il riutilizzo, la condivisione e l’editing dei prodotti senza alcuna richiesta di credits.
  3. Ignite Motion: questo portale si occupa di fornire materiale HD utilizzabile come background per presentazioni, contenuti promozionali etc. Si tratta di video in formati Quicktime e MP4 , suddivisi per categorie e compatibili con la maggior parte dei software per l’editing.
  4. Vimeo: il competitor numero uno di Youtube ha una sezione dedicata al free download che non tutti conoscono. Si tratta del suo “Free HD stock footage“, dove è possibile scaricare molto materiale, seguendo le eventuali indicazioni riportate.
  5. XStock Video: ben 42 pagine di video scaricabili gratuitamente. Il formato è .mov ed è possibile scegliere in base a dimensioni e peso del file. Sono disponibili anche due tipi di licenza diversi, opzionabili in base alle proprie esigenze.

Siti web per video a pagamento: Top 5

Se si ha la possibilità di investire in contenuti a pagamento, la quantità di materiale a cui si può accedere cresce a dismisura.

  1. Shutterstock: la miniera di contenuti per il web si occupa anche di video. “Oltre 10 milioni delle migliori clip video royalty free. Più di 3 milioni in 4K” si legge in homepage. C’è disponibilità di diverse tipologie di pacchetti e, soprattutto, la garanzia che, ogni settimana, vengano aggiunte 70mila nuove risorse.
  2. Pond5: ad oggi, forse il miglior marketplace di video esistente online, con ottime percentuali di royalties, oltre al materiale “clean” disponibile. 8milioni di clip in 4K, video a 360 gradi e molto altro (after effect templates, oggetti 3D…).
  3. Dreamstime: anche questo portale offre una marea di servizi, tra cui video professionali, categorizzati e facilmente individuabili grazie alla funzione “ricerca”. 22 milioni di utenti, nel mondo, si affidano alla sua qualità: un ottimo feedback.
  4. iStock (by Getty Images): un parco risorse immenso. Clip HD, filmati stock in 4K, riprese B-roll (in cui cambia il soggetto dell’inquadratura, ad esempio, durante uno speech o un dialogo), filmati stock royalty free, animazioni grafiche e molto altro. È possibile acquistare crediti o convenienti abbonamenti.
  5. Adobe Stock: impossibile non citare anche il lavoro fatto in merito dalla software house statunitense, collezionando sul suo portale video HD, 4K, Modelli per Motion Graphics e tantissime raccolte royalty free.

Conclusioni

Personalizzare la propria proposta di marketing è fondamentale almeno quanto conoscere gli strumenti giusti per farlo, seguendo accuratamente i trend in crescita.

Ecco perché, a patto di una buona post produzione e di una eccellente idea di base, usufruire di materiale video, gratuito o a pagamento, può davvero fare la differenza, almeno in questo preciso momento, e non solo a livello social.

Uso le parole come fossero numeri e i numeri come fossero parole.

Blogger, Copywriter, Editor freelance.

Tutor di Matematica e Fisica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

© 2019 Get Optimize S.r.l. - Web Agency & Web Marketing a Napoli – P.Iva: 08782811213 – Tutti i diritti riservati