Cookie Consent by Free Privacy Policy website
MENU

I migliori siti per scaricare immagini web gratuiti e a pagamento : Top 5 + 5

I migliori siti per scaricare immagini web gratuiti e a pagamento : Top 5 + 5

Quando ci interfacciamo con un contenuto web, la prima informazione che assorbiamo è, molto spesso, quella legata all’immagine: che si tratti di un articolo postato sui social o di una landing page ricca di segnali testuali e grafici, la mente è portata automaticamente ad elaborare, nell’immediato, tutte le informazioni relative al primo, vero messaggio che viene lanciato; di solito, quello visivo.

Ma c’è di più.

Prendendo in esame i contenuti proposti da blog e testate giornalistiche sui social network, ad esempio, le analisi di mercato hanno rivelato quanto sia alto il tasso di utenti che si soffermano soltanto alle immagini di anteprima e ai titoli degli articoli, senza rispondere alla call to action più banale, cioè cliccare sul post per leggerne i contenuti, ed addirittura facendosi spesso un’idea sbagliata e falsata, perché troppo superficiale, delle notizie.

Da questo dato, però, è facile trarre una conclusione: l’immagine, ancor prima del titolo di un contenuto web, è fondamentale per aumentare il tasso di conversione di un portale, invogliando a completare qualsivoglia call to action ad essa associata.

Se da un lato armarsi di macchina fotografica professionale può servire a creare contenuti inediti e di qualità e, dall’altro, ingaggiare grafici e designers può essere la chiave per dare un’impronta visuale davvero unica al proprio sito, che deve rispecchiare l’identità aziendale in maniera univoca, dall’altro torna estremamente utile avere degli “agganci” affidabili dove potersi procurare immagini definite, qualitativamente superiori e utilizzabili per ogni scopo.

Perché utilizzare immagini trovate su Google non è una buona idea

Chi non ha confidenza con il settore web potrebbe essere portato ad utilizzare il potentissimo strumento di “Ricerca Immagini” di Google, procurandosi materiale interessante e potenzialmente adatto per le proprie esigenze. Non si tratta, però, di una buona idea: moltissime fotografie e contenuti multimediali della rete, infatti, sono coperti da Copyright e si potrebbe incappare anche in pesanti sanzioni.

La “buona educazione digitale” vuole che, prima di utilizzare queste risorse, si contatti il proprietario del sito-fonte per avere l’autorizzazione; c’è da sottolineare, però, che nella stragrande maggioranza dei casi si sarà, comunque, costretti a citare la fonte per evitare problemi.

Per snellire questo processo, che può risultare piuttosto laborioso, la rete mette a disposizione una serie di portali dedicati dove poter scaricare materiale di qualità altissima, talvolta anche gratuitamente. Ecco la Top 10!

Siti web con immagini gratuite: Top 5

Possedere un (potenziale) archivio di immagini di qualità, assolutamente royalty free e gratuite, può far comodo in tutte le professioni digitali.

Tra i siti che mettono a disposizione questa possibilità vanno citati assolutamente questi 5:

  1. Splitshire – una realtà tutta italiana che ha per fondatore Daniel Nanescu, grafico e web designer piemontese; attiva dal 2014, la sua idea di free stock photos per usi commerciali e personali ha conquistato il mercato, tanto da essere divenuta punto di riferimento anche per The Huffington Post, Wired e CNN. Una cinquantina di pagine di immagini di altissimo livello e dai colori brillanti è ciò che, ad oggi, offre il portale web conosciuto a livello internazionale.
  2. Life Of Pics – una preziosa community di fotografi disposti a condividere con il mondo i loro scatti migliori; ogni settimana viene premiato un artista (photographer of the week) e, in cambio di questa pubblicità massiva, gli utenti possono utilizzare gratuitamente i contenuti ad alta risoluzione messi a disposizione sul sito. Si tratta di una gallery dell’agenzia pubblicitaria “Leeroy” di Montreal, gemellata con Life of Vids che propone, invece, clip e immagini loop, sempre in freeshare.
  3. Lock and Stock Photos – “Audere est facere” è il messaggio che AJ MontpetitExperience Designer del Minnesota, ha deciso di utilizzare per identificare il suo modus operandi. Fondatore di questo portale web, mette a disposizione una libreria interamente gratuita, dando anche la possibilità di caricare i propri scatti. Presente anche un’intera sezione in alta risoluzione.
  4. Pixabay – mezzo milione di utenti hanno scelto di dare il like alla pagina social di questo sito utilissimo in grado di mettere a disposizione, già dal 2010, centinaia di migliaia di immagini gratuite di qualità (oggi oltre un milione), illustrazioni ed immagini vettoriali.
  5. Picjumbo – una piattaforma messa in piedi nel 2013 e ricca di immagini gratuite da scaricare; ha già registrato un numero impressionante di download (oltre due milioni e mezzo) e permette anche di restare aggiornati sui nuovi contenuti caricati tramite newsletter.

Siti web con immagini a pagamento: Top 5

Accedere ad immagini professionali da modificare, in molti “mestieri digitali” è fondamentale, soprattutto quando c’è necessità di formati vettoriali, personalizzabili e non standard.

Ecco, quindi, anche una Top 5 dei migliori portali in tema che offrono contenuti a pagamento.

  1. 123RF – ancora una realtà italiana conosciuta a livello mondiale. Questo portale, con un lavoro costante messo in atto nel 2005, ha dato vita ad uno dei più grandi archivi di contenuti digitali a livello globale. Un potentissimo strumento che offre soluzioni creative in pacchetti mensili, annuali e giornalieri. Basta accedere al sito per perdersi nei suoi 35 milioni di contenuti digitali Royalty Free, classificati in svariate categorie (fotografie, video, vettoriali e audio).
  2. Shutterstock – molto più di una semplice galleria di immagini, consente anche di scaricare video e musica previa registrazione. Si può anche approfittare di un breve periodo di prova prima di sottoscrivere un qualunque abbonamento in linea con le proprie esigenze.
  3. Fotolia – non tutti hanno a disposizione budget illimitati per la propria attività; per questo, il portale mette a disposizione immagini vettoriali e video a partire da un prezzo decisamente affordable di 0,16 €. Una volta creato un account, si può accedere al database pagando attraverso “crediti”, di cui ognuno vale 1,4 euro.
  4.  Depositphotos – anche in questo caso è possibile accedere a contenuti multimediali dai prezzi vantaggiosi, in abbonamenti mensili o giornalieri. Foto stock, immagini vettoriali e video HD sono, infatti, messi a disposizione degli utenti registrati, con la possibilità di scaricarne in diverse quantità, a seconda del pacchetto scelto.
  5. GraphicRiver – un vero e proprio “fiume” di immagini e contenuti 3D decisamente unusual, come suggerisce il nome, è quello che mette a disposizione questo portale, appartenente al cosiddetto “ecosistema Envato“, un piccolo mondo fatto di servizi digitali ed idee creative.

Conclusioni

Chi lavora nel settore digitale nell’ambito di blog, social media e giornalismo, potrà sicuramente trovare, nei portali giusti, tantissime risorse perfette e gratuite per la propria attività, senza dover incappare in antipatici problemi di royalty; chi, invece, si occupa di grafica, web design e, in generale, di personalizzazione di contenuti per siti web e landing page, ha bisogno di un altro tipo di materiale, che sia proposto nella maniera più giusta per essere modificabile in base alle esigenze del cliente. Per questa mansione, portali di materiale grafico a pagamento, spesso proposto a prezzi accessibili e in pacchetti abbonamento convenienti, sono la scelta migliore da fare.

Uso le parole come fossero numeri e i numeri come fossero parole.

Blogger, Copywriter, Editor freelance.

Tutor di Matematica e Fisica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

© 2022 Get Optimize S.r.l. - Web Agency & Web Marketing a Napoli – P.Iva: 08782811213 – Tutti i diritti riservati